L’Istituto Comprensivo "Latte Dolce – Agro", ha sede a Sassari, nel quartiere del Latte Dolce.

Originariamente la scuola era situata nello stabile dell’antico convento sede del PIME, e piccole sezioni staccate erano ospitate nel convitto dell’Istituto Tecnico Agrario. Nei primi anni ’70, iniziarono i lavori di costruzione dell’attuale edificio di Via Cedrino, che fu terminato negli anni ’80.

L’Istituto comprende i plessi di Palmadula, Campanedda, La Corte e Sant’Orsola. Inoltre, dallo stesso Istituto dipende una Sezione Ospedaliera.
Il contesto socio-culturale in cui opera l’Istituto Comprensivo "Latte Dolce - Agro" è caratterizzato da un’utenza che nel tempo si è sempre più diversificata.
La crescita urbana degli antichi quartieri del Latte Dolce e di Santa Maria di Pisa insieme all’insediamento del più recente quartiere periferico di Sant’Orsola hanno determinato, per quanto riguarda la sede centrale della Scuola Secondaria di I Grado, una popolazione scolastica che oggi si presenta molto più varia e composita rispetto a quella delle origini.
La scuola accoglie ragazzi che provengono dai quartieri di Latte Dolce, Santa Maria di Pisa, Sant’Orsola, dal vicino agro, e in generale dalle campagne che si affacciano sulla Buddi Buddi. I genitori degli alunni, che in origine erano principalmente operai e lavoratori del settore agricolo, sono stati affiancati da lavoratori del settore terziario: edilizia, commercio, distribuzione e settore impiegatizio, tra loro non mancano i casi di disoccupati e sottoccupati. In questo quadro la scuola vuole essere punto di riferimento delle diverse realtà socio-culturali e rispondere alle esigenze che emergono da parte delle famiglie: da un lato rispondere alla richiesta di interventi didattici che costituiscano la base per la prosecuzione degli studi degli alunni; dall’altro, interventi incisivi soprattutto sul piano comportamentale ed educativo. E’ fondamentale che l’azione della scuola sia affiancata ed integrata da altri Enti e istituzioni presenti sul territorio, che intervengano in modo sinergico con la scuola e le famiglie.
 
 
 
                  
 
                 
 
 
 
 

amministrazione trasparente

 

 
 

albo on line

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 
 
 
 

 
 
 

 
 
Vai all'inizio della pagina